Notizia

Mostra tutte le notizie





Bayer e AlphaBio firmano un accordo su un nuovo bioinsetticida

Bayer punta a lanciare il primo bioinsetticida per i seminativi

  • Grazie al nuovo accordo con AlphaBio Control, Bayer ottiene i diritti esclusivi per la commercializzazione del primo insetticida biologico in assoluto che aiuterà gli agricoltori a controllare i parassiti nelle colture arabili
  • Il lancio del prodotto è previsto per il 2028


Monheim, Germania e Cambridge, Inghilterra – 23 aprile 2024 – Bayer ha annunciato oggi di aver firmato un accordo con la società britannica AlphaBio Control per ottenere una licenza esclusiva per un nuovo insetticida biologico. Il nuovo prodotto sarà il primo disponibile per i seminativi, tra cui colza e cereali. Il nuovo insetticida, il cui lancio è previsto per il 2028 in attesa di ulteriori sviluppi e registrazioni, è stato scoperto da AlphaBio, con cui Bayer distribuisce FLiPPER®, un pluripremiato bioinsetticida-acaricida.

“Gli agricoltori hanno bisogno di nuove soluzioni innovative per continuare a nutrire una popolazione in crescita, superare l’impatto dei cambiamenti climatici e soddisfare standard di sicurezza e sostenibilità più elevati”, ha dichiarato Benoit Hartmann, responsabile del settore biologico della divisione Crop Science di Bayer. “I biocontrolli si adattano perfettamente al nostro approccio di ampliamento dell’agricoltura rigenerativa e siamo entusiasti di lavorare per offrire agli agricoltori una nuova opzione di protezione biologica delle colture che possa essere utilizzata per i seminativi”.

Il nuovo bioinsetticida può essere utilizzato contro insetti come il coleottero del gambo del cavolo (CSFB), un insetto parassita che può danneggiare le colture di colza durante tutta la stagione di crescita e persino causare la morte delle piantine. Il coleottero è diffuso nel Regno Unito e in gran parte dell’Europa e i danni causati dall’alimentazione degli adulti di CSFB danno luogo a sintomi di “bucatura” che colpiscono le giovani piante e le prime foglie, con conseguente crescita stentata e cattiva salute della pianta.

“Siamo lieti di concedere a Bayer i diritti esclusivi per il nostro ultimo bioinsetticida, che migliorerà significativamente le scelte a disposizione dei coltivatori che desiderano ridurre l’impatto ambientale della produzione alimentare”, ha dichiarato Marta Ruiz, Direttore generale di AlphaBio Control.”

Mentre sono disponibili molte opzioni biologiche per le colture orticole e vegetali di alto valore, dove il loro costo può essere compensato da premi di prezzo sostenuti dai consumatori, le colture seminative richiedono soluzioni che possano essere applicate in modo economicamente efficace su scala più ampia per essere competitive. L’approccio sistemico di Bayer, che combina diverse soluzioni, aiuterà a massimizzare l’efficienza dei costi di questo nuovo prodotto, inserendolo in un sistema di gestione integrata dei parassiti supportato dalla tecnologia digitale.

“Con una domanda sempre più forte da parte degli agricoltori e il cambiamento delle preferenze dei consumatori, vediamo un grande potenziale di crescita per i prodotti biologici per la protezione delle colture come questo”, ha dichiarato Ralf Glaubitz, responsabile della gestione patrimoniale globale per la crescita delle sementi e i prodotti biologici presso la divisione Crop Science di Bayer. “Stiamo lavorando per crescere in questo settore e raggiungere oltre 1,5 miliardi di euro di vendite di prodotti biologici entro il 2035. Questo accadrà solo se sapremo innovare per risolvere le sfide che gli agricoltori devono affrontare in tutti i campi.”

L’insetticida biologico, di cui non si conosce ancora il nome, sarà anche un elemento di supporto all’impegno di Bayer di contribuire a ridurre l’impatto ambientale dei prodotti fitosanitari del 30% entro il 2030, senza incidere negativamente sulla resa e sulla salute delle colture.

Informazioni su Bayer

Bayer è un’azienda globale con competenze chiave nei settori delle scienze della vita e della nutrizione. In linea con la sua missione, “Salute per tutti, fame per nessuno”, i prodotti e i servizi dell’azienda sono progettati per aiutare le persone e il pianeta a prosperare, sostenendo gli sforzi per affrontare le principali sfide poste dalla crescita e dall’invecchiamento della popolazione mondiale. Bayer è impegnata a promuovere lo sviluppo sostenibile e a generare un impatto positivo con le sue attività. Allo stesso tempo, il Gruppo mira ad aumentare la propria capacità di reddito e a creare valore attraverso l’innovazione e la crescita. Il marchio Bayer è sinonimo di fiducia, affidabilità e qualità in tutto il mondo. Nell’anno fiscale 2023, il Gruppo ha impiegato circa 100.000 persone e ha registrato un fatturato di 47,6 miliardi di euro. Le spese di ricerca e sviluppo sono state pari a 5,8 miliardi di euro.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.bayer.com.

Informazioni su AlphaBio Control

Leader nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni per la protezione delle colture derivate da fonti naturali, AlphaBio Control offre ad agricoltori e coltivatori soluzioni efficaci e sostenibili per ogni fase del ciclo produttivo delle colture, migliorando così l’agricoltura e l’orticoltura una spruzzatura alla volta. Il suo primo prodotto è stato il premiato bioinsetticida-acaricida FLiPPER®.
Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.alphabiocontrol.com.
AlphaBio Control è una società del gruppo DE SANGOSSE.

Contatto per le richieste dei media:

Bayer: Alexander Hennig, telefono +49 175 3089736
Email: alexander.hennig@bayer.com

AlphaBio Control: Dr Julian Little, telefono +44 7900 276 999
Email: julian.little@alphabiocontrol.com

Dichiarazioni previsionali

Questo comunicato può contenere dichiarazioni previsionali basate su ipotesi e previsioni attuali del management di Bayer. Vari rischi noti e sconosciuti, incertezze e altri fattori potrebbero portare a differenze sostanziali tra i risultati futuri effettivi, la situazione finanziaria, lo sviluppo o le prestazioni della società e le stime qui riportate. Tali fattori includono quelli discussi nelle relazioni pubbliche di Bayer, disponibili sul sito web di Bayer all’indirizzo www.bayer.com. L’azienda non si assume alcuna responsabilità per aggiornare queste dichiarazioni previsionali o per conformarle a eventi o sviluppi futuri.